Richiesta d‘indennità in caso di maternità

L‘indennità di maternità prevista dalla legge viene finanziata tramite l‘Indennità per perdita di guadagno (IPG).

Diritto

Le madri ne hanno diritto a condizione che:

  • fossero assicurate presso l‘AVS 9 mesi prima della nascita e
  • durante tale periodo abbiano svolto un‘attività lavorativa per almeno 5 mesi.

Tale indennità è garantita alle donne che alla nascita del bambino

  • risultino dipendenti.
  • sono da considerare persone di condizione indipendente.
  • coloro che svolgono un‘attività lavorativa nell‘azienda del partner o della famiglia per un salario in contanti.

Indennità

  • 80% del reddito medio che la madre percepiva immediatamente prima della nascita del bambino (al massimo CHF 196.– al giorno)
  • Inizio del diritto all‘indennità alla nascita del bambino
  • Termine del diritto dopo 98 giorni (eccezione: Cantone di Ginevra)

Se la madre riprende l‘attività lavorativa prima della scadenza prevista, il diritto all‘indennità viene sostituito dal versamento del salario. L‘indennità di maternità è sottoposta alle assicurazioni sociali e all‘obbligo contributivo (ad eccezione dell‘assicurazione contro gli infortuni). Se durante il periodo di diritto all‘indennità continuate a versare il salario alle madri, la cassa di compensazione corrisponderà a voi l‘indennità di maternità.

Affiliazione

La vostra dipendente compila il modulo «Richiesta d‘indennità in caso di maternità», allega una copia dell‘atto di nascita e ve lo manda. Voi completate il modulo e ce lo inviate.

Trovate ulteriori informazioni in merito all‘indennità di maternità nel promemoria AVS «Indennità in caso di maternità (Promevoria AVS 6.02 Prestazioni dell‘IPG (servizio e maternità))».